SOFT DARTS

FRECCE IN SINTONIA 2020

Si aggiudica il Torneo di Freccette un giocatore Poli ... valente!

Share on facebook
Share on email
Share on whatsapp

La tenuta boschiva degli Arcieri del Rovo di Fiesole nei pressi di Firenze, ospita una competizione nazionale di tiro con l’Arco e allora il passaggio da frecce a freccette è breve! Quale migliore occasione non poteva capitare per proporre ai partecipanti anche questa disciplina e scoprirne il novello Robin Hood. Tabellone completo da 16 partecipanti e purtroppo per loro anche diverse riserve, che dato il tempo a disposizione limitato non si è potuto far iscrivere al Torneo! Da notare la presenza di ben sei gentili signore che prese le parti della dea Diana la cacciatrice son pronte da dar battaglia nei confronti degli agguerriti rivali maschi. Costituita la postazione di tiro, anche prendendo in considerazione il distanziamento sociale, nel primo pomeriggio si comincia il Torneo utilizzando 3 bersagli elettronici ovvero per freccette Darts Soft con punta di plastica. Per alcuni partecipanti la disciplina non è nuova in quanto già giocano e sotto i baffi già pensano alla vittoria finale.

La formula del Torneo prevede due game al raggiungimento o superamento dei 300 punti e in caso di parità uno spareggio che prevede il lancio di tre freccette e chi farà più punti passerà al turno successivo. Incredibile ma vero dopo le prime otto partite ben cinque di queste terminano con lo spareggio e momenti da brivido fanno letteralmente tremare le mani ai contendenti e il responso dopo il primo turno vede avanzare nel Tabellone ben 3 rappresentanti del gentil sesso.  Comincia il secondo turno di gara e due giocatori si mettono in mostra per le loro qualità tecniche notevoli ovvero Alessandro Poli ed Elena Zini e difatti tutti e due superano il turno entrando in semifinale; anche Viotti supera il turno e l’ultimo posto disponibile, vedi lo scherzo del destino, fa che si ritrovano l’uno contro l’altra marito e moglie e dopo una sfida dai toni accesi come accade sempre tra coniugi è la consorte Vezzoli ad avere la meglio.

Vincitori del Trofeo CSAIn soft darts Fiesole 2020

Comincia la prima semifinale e la Zini si trova di fronte Viotti, che già pratica questo gioco, ma la ragazza sempre bella a vedersi nelle movenze di tiro si aggiudica il primo punto e nel secondo Leg (game per i non avvezzi alla terminologia del gioco) Viotti deve sudare le fatidiche sette camicie per pareggiare le sorti dell’incontro e arrivare allo spareggio. Che si tratti di abilità o fortuna, in questi frangenti la mano trema, non lo sapremo mai ma alla fine è Viotti ad approdare in Finale. Nell’altra semifinale, ritroviamo Poli, anche lui già giocatore di freccette, che se la vedrà con la Vezzoli; anche qui andamento altalenante che giunge ancora una volta al fatidico spareggio: momenti di suspense ma alla fine è Poli ad avere la meglio e come da pronostico, non scritto ma ventilato, i due giocatori avvezzi a questo gioco disputeranno la Finale.

Comincia l’incontro e le freccette sfrecciano dalla linea di lancio al bersaglio velocemente ma ne all‘inizio nel prosequio della partita nessuno dei due prevale nettamente sull’altro e la logica conseguenza è un testa a testa continuo che porta inesorabilmente allo spareggio che questa volta trattandosi di una Finale viene disputato con un terzo Leg. I due contendenti si conoscono benissimo, essendo già stati rivali in altre occasioni, ma la tensione è forte dopo tutto si tratta di una Finale; per circa metà del Leg l’esito della sfida resta in bilico ma poi Poli assesta una serie di 50 e 25 punti continui che creano un solco incolmabile tra lui e il suo avversario e che gli permettono di aggiudicarsi la vittoria nel Torneo! Meritatamente Alessandro Poli lasciato arco e frecce e passato a più modeste (in quanto piccole di dimensioni) frecce, dimostra egualmente la sua abilità di lanciatore gettando le basi per una sua polivalenza da novello Robin Hood!

A dover di cronaca ricordiamo anche il terzo gradino del podio conquistato da Anna Maria Vezzoli, contro Elena Zini, che ha questo punto assurge al titolo di Artemide delle Freccette!

Primo Torneo di Freccette in concomitanza con un evento di tiro con l’Arco ha dato i suoi meritati frutti coinvolgendo i 16 fortunati primi iscritti; ora gettate le basi riproporremo un Torneo in occasione dell’Evento di Tiro con l’Arco di novembre a Ponte di Legno, dove sono sicuro scopriremo altri provetti “freccettari” !!!

Ciao a tutti e appuntamento al prossimo Torneo!

Maurizio Valerani

Di seguito la Classifica dei partecipanti:
1 – Poli Alessandro (04kiro Arcieri Del Guardone)
2 – Viotti Maurizio (04kiro Arcieri Del Guardone)
3 – Vezzoli Anna Maria (04kiro Arcieri Del Guardone)
4 – Zini Elena (Compagnia Di Artemide)
5 – Belleri Maurizio (04kiro Arcieri Del Guardone)
6 – Rondini Roberta (04kiro Arcieri Del Guardone)
7 – Pasqualato Paolo Mario (04kiro Arcieri Del Guardone)
8 – Ollargiu Giuliano (04kiro Arcieri Del Guardone)
9 – Benevelli Luca (Compagnia Di Artemide)
10 – De Angelis Stefania (Arcieri Istintivi Del Lido Di Ostia)
11 – Silvaggi Giuseppe (Arcieri Istintivi Del Lido Di Ostia)
12 – Del Grande Giuliano (Polisportiva Asia)
13 – Pastore Enrica (Polisportiva Asia)
14 – Baldini Riccardo (Compagnia Arcieri Del Rovo)
15 – Naboni Mirella (Arcieri Monte Orfano)
16 – Del Brocco Andrea (Arcieri Istintivi Del Lido Di Ostia)